leggi il blog quotidiano di proletari comunisti
http://proletaricomunisti.blogspot.com
 
i testi sono ampiamente riproducibili con la cortesia di citare da dove vengono


la rivolta degli immigrati a milano

 

domenica 14 febbraio 2010

 
no allo scontro tra immigrati-bisogna unirsi nella lotta contro la polizia, i fascio leghisti, il razzismo istituzionale bipartizan Governo PD- Moratti Penati
ora insieme agli immigrati per respingere la nuova ondata razzista a Via Padova

la rivolta degli immigrati di via padova Ŕ originata da una tragica guerra tra bande che ha visto la morte di un ragazzo ed Ŕ sbagliata che si trasformi in caccia al sudamericano ma essa Ŕ nello stesso tempo giusta perchŔ Ŕ nello stesso tempo rivolta inevitabile contro povertÓ sfruttamento dei senza niente , della mancanza di lavoro, casa, del superfruttamento nei cantieri in nero, delle persecuzioni poliziesche e razziste, quando c'Ŕ rivolta c'Ŕ polizia , c'Ŕ canea razzista ispirata e sostenuta dalla giunta moratti-lega e condivisa dal pd-penati
ora vengono annunciate manifestazioni dei comitati di cittadini, supportate dai rastrellamenti indiscriminati a pettine, casa per casa "come in tempo di guerra"
ora bisogna contrastare tutto questo, preparare il 1░ marzo a via padova
lavorando per l'unitÓ degli immigrati, l'autorganizzazione e l'autodifesa, per il lavoro, la casa , il reddito, il permesso di soggiorno

proletari comunisti
ro.red@fastwebnet.it
14-2-2010