costruiamo l'assemblea nazionale contro la repressione


unire lottare e trasformare lo stato di cose esistente         Roma 21 giugno 2008



contro la persecuzione dei comunisti, dei rivoluzionari, degli antifascisti, degli anarchici, degli immigrati

per la difesa delle condizioni di vita dei prigionieri politici comunisti e
rivoluzionari, contro il 41bis, contro ogni forma di tortura in carcere e fuori


contro le montature giudiziarie e poliziesche contro le lotte, contro le organizzazioni proletarie, contro i movimenti

contro i licenziamenti politici e le discriminazioni politiche e sindacali
sui posti di lavoro – i licenziati fiat devono rientrare
contro l'inchiesta in corso della Procura di Potenza
contro lo slai cobas per il sindacato di classe, proletari comunisti, la rivista la Nuova Bandiera 


basta con le aggressioni nazifasciste contro immigrati, giovani antifascisti

basta con le ronde razziste della Lega Nord

basta con le brutalità, omicidi e impunità poliziesche contro gli immigrati, fermati, cittadini inermi ecc.


No al  pacchetto sicurezza, abolizione del 270 bis
“terrorista” è lo stato dei padroni che reprime non chi lo combatte


Per un soccorso rosso proletario unitario e di massa

proletari comunisti
maggio 2007

recapito nazionale : ro.red@libero.it